Ecco il risultato del vostro sorteggio

Questo metodo di sorteggio di Tarocchi permette di rispondere chiaramente ad ogni tipo di domanda e d'interrogativi. Potete trarre vantaggio di questo sorteggio dei Tarocchi per gestire meglio la vostra vita professionale e dirigervi nella direzione che desiderate, in piena coscienza dei diversi influssi che agiscono sul vostro destino.

Sottostimare le vostre capacità di scelta è sempre sbagliato, per attingere ad un migliore controllo del vostro percorso, i Tarocchi di Marsiglia saranno un alleato positivo per affrancarvi da ogni fatalità.

Questi Tarocchi vi daranno chiarezza e precisione su  ogni aspetto che vi preoccupa in questo periodo, per agire nel modo migliore e più informato possibile, quello che corrisponde ai vostri ideali.


Ecco cosa possiamo dirvi oggi con le quattro carte scelte per illuminare il vostro percorso professionale.

Siete bloccati in una situazione senza uscita, piedi e mani legate, e dei cambiamenti radicali devono sopraggiungere per farvi uscire da lì. Attraversare il deserto in solitudine e fare delle rinunce, sarà il prezzo da pagare per poter risalire il pendio ed operare le scelte che s'impongono.

Vivrete dei grandi capovolgimenti nella vostra vita che vi condurranno a delle trasformazioni radicali in voi stessi. Questi vi faranno inizialmente passare da uno stadio d'introversione, di ripiego, che proviene dal fatto che avrete bisogno di solitudine per fare il punto prima di lanciarvi a delle grandi modifiche in tutti i settori della vostra vita.

Le prove vi faranno maturare al di là della sofferenza, c'è sempre la speranza di un altro modo di vivere, basato su nuovi valori. Dopo questo passaggio, non sarete mai più gli stessi.

Non è il momento di lasciar la presa e di scoraggiarvi ma piuttosto d'iniziare una profonda riflessione, sincera e completa, per circondare gli errori commessi nel passato e non ripeterli. La meditazione, il ritorno all'origini e la lucidità saranno le vostre armi per passare questo traguardo un po' difficile ad accettare l'immobilità, la solitudine che l'accompagna.


Nelle prossime settimane, sarete in grado di sperimentare veri cambiamenti nella vostra vita professionale

Ci auguriamo che l'interpretazione del sorteggio vi porti il bene più utile per gestire la vostra vita professionale. Ora, grazie al sorteggio dei Tarocchi, sapete come fare al meglio per evolvere in campo lavorativo. Non dimenticate di rifare il sorteggio quando ne sentite il bisogno, anche ogni giorno , se necessario. Siamo qui per aiutarvi e per portare una visione semplice e precisa nella vostra carriera. Cogliete questa opportunità, consentendoci di guidarvi per trovare finalmente la vostra strada.

Prima carta: La Luna

La carta che porta la cifra “XVIII” è rappresentata dalla Luna. Sulla carta sono disegnate due case, due cani, un lago in mezzo al quale si trova un enorme crostaceo. E al disopra di tutto ciò, la Luna che proietta delle “lacrime” colorate. La Luna ha una connotazione romantica, simboleggia il ciclo mestruale, è quindi segno di femminilità, d'intuito, di sensibilità. Dopo la Luna arriva sempre il Sole, questa carta simboleggia l'unione dei contrari. La carta può evocare ugualmente l'angoscia, la mancanza, l'illusione. La Luna è di dominio dell'immaginazione, del fantasma. Associato alla Stella o ad una carta più positiva, sarà risorsa di creatività, ma il dolore è sempre presente.

Seconda carta: L'appeso

Questa carta numero “XII” è rappresentata dall'immagine di un appeso. La testa al contrario, uno dei suoi piedi attaccato con un nodo. L'altra gamba è piegata. Le sue mani sono nascoste dietro la schiena, non sappiamo quindi se sono attaccate o no. L'appeso è immobilizzato, il suo corpo imprigionato, solo la sua testa non è legata da qualcosa. Possiamo quindi dedurne che è libero di pensare ciò che vuole. A dispetto dei suoi problemi, medita, pensa alla situazione nella quale si trova. Nei tarocchi di Marsiglia, la carta dell'appeso consiglia indirettamente al consulente di non agire, sarebbe meglio riflettere piuttosto che lanciarsi in azione di cui potrebbe pentirsi. L'appeso simboleggia per essenza l'impotenza, la solitudine, l'abbandono. Rappresenta l'inazione. Questa non azione può essere positiva alla fine, siccome può essere subita.


Terza carta: L'imperatore

Questa carta porta il numero “IV”. L'imperatore detiene il potere, sulla carta non si può ben determinare se è seduto o in piedi. Ciò che dà la sensazione di un essere in movimento, non fermo sulle sue posizioni. Una volta che il giocoliere ha scoperto i suoi elementi, che la papessa ha imparato la conoscenza e che l'imperatrice ha creato delle nuove idee, allora l'imperatore è la volta della realizzazione dei progetti nel mondo fisico. L'imperatore tiene il suo scettro in modo determinato, sentiamo che agirà. Non crea, contrariamente alla sua donna imperatrice, ma agisce. Il numero “IV” è segno di stabilità. Possiamo vedere nell'imperatore l'immagine del coraggio, della forza e della volontà. Ma questa carta è spesso segno di tirannia e di eccessi. Simboleggia la legge, le altre carte accentueranno gli effetti positivi o negativi di questo arcano.

Quarta carta: Il diavolo

La cifra “xv” è stampata sulla carta del diavolo. Si tiene dritto sopra un trono d'oro. Quale lucifero. Illumina con l'aiuto della sua fiaccola. Sotto il trono c'è dell'acqua stagnante. Ai suoi lati, si trovano due personaggi, una corda stringe i loro colli. Non si vedono le loro mani sperse dietro la loro schiena. La carta del diavolo è positiva, è sorgente di energia. La forza del desiderio è onnipresente. Questa carta illuminerà, mostrerà la via in modo brutale, ma realista. Al contrario, se le carte intorno al diavolo sono negative, allora non annuncia altro che del negativo: rotture, strappi, passioni amorose distruttive, etc. Il diavolo può anche essere segno di un tradimento futuro d'illusione che avremmo preso troppo sul serio.


Fai un'altra lettura tarocchi GRATUITA



© Copyright 2006-2020
Riservatezza
123-Tarot.com - Tutti i diritti riservati